4 marzo 2011

I tableaux vivants della Contessa

Ho appena letto un libro sulla sua vita e ammetto che il personaggio della contessa di Castiglione mi affascina molto. Mi ha particolarmente colpito la mole di fotografie che la riguardano, evidentemente era consapevole del suo grande fascino (e come darle torto!).
I tableaux vivants, in particolare, sono scene di genere o ricostruzioni storiche con intenti didattici o edificanti, ma talvolta anche erotici, ottenuti mettendo in posa modelli e comparse. La fotografia è in questo molto vicina al teatro, che ne aveva fatto uso sia nel teatro liturgico che in quello profano.
I tableaux sono cosa diversa dal mettere in posa un soggetto per il tempo necessario a riprenderlo, chiedendogli di assumere posture o atteggiamenti; qui i soggetti, spesso in costume, interpretano una parte, secondo una sorta di sceneggiatura.













1 commento:

sylvia-66 ha detto...

Confesso che non conoscevo questa importante differenza tra la "solita" fotografia ed i tableaux vivants. Tanto meno che la Contessa di Castiglione ne facesse così tanto uso.

P.S. so che sei già stata omaggiata ma... se passi a prendere un tè con zia Jane, c'è un altro piccolo pensiero per il tuo bel blog.

Related Posts with Thumbnails