19 maggio 2011

Visti al cinema

Dunque dunque ultimamente ho visto un pò di film che mi incuriosivano e la cui uscita aspettavo da tempo.... Imitando lo stile - Anobii, vediamo di dare un pò di giudizi! :-)

Ecco i primi due:

Beastly, di Daniel Barnz con Vanessa Hudgens e Alex Pettyfer

IL FILM
Il diciassettenne Kyle (Alex Pettyfer) è il principe bello, viziato, superficiale e incredibilmente popolare del suo liceo. Sicuro e pieno di sé, Kyle scioccamente sceglie come bersaglio delle sue umiliazioni Kendra (Mary-Kate Olsen), una compagna di classe che si veste dark e che si vocifera sia una strega. Kendra, per nulla turbata dal comportamento crudele di Kyle, decide di dargli una lezione: lo trasforma in un orribile mostro, il suo aspetto esteriore rispecchierà esattamente il suo modo di essere. Kyle ha un anno per trovare una ragazza che guardi oltre e che s'innamori di lui; se no ci riuscirà rimarrà per sempre "bestia". La sua milgiore chance per dimostrare che l'amore va sempre al di là delle apparenze potrebbe essere Lindy (Vanessa Hudgens), una compagna di classe a cui Kyle non ha mai prestato attenzione.



Devo dire film gradevolissimo: si tratta della trasposizione cinematografica del libro di Alex Flinn uscito qui da noi l'anno scorso e che, come ormai tutti saprete, rilegge in chiave moderna la favola de La bella e la bestia.
Il film segue abbastanza fedelmente la trama del libro, con qualche aggiustatina... eppure, se il libro non mi aveva preso molto (l'ho trovato un pò troppo YOUNG adult!!!) la versione cinematografica non mi è per niente dispiaciuta.
Certo si tratta di storia leggerissima, ma fantastica per passare un paio d'ore di svago e tornare un pò bambine.
Fantastica Mary-Kate Olsen  nel ruolo della strega; così come mi è piaciuta la scelta dei due attori, lei è un volto nuovo, fresco, da ragazza della porta accanto, lui ... beh... di certo bello lo è!!! ....eppure mi ha emozionato anche di più nella verione pseudo-mostro.
Forse non scatta del tutto l'alchimia tra i due.... però è davvero un film dolcissimo. Promosso!




Cappuccetto Rosso Sangue, di Catherine Hardwicke


IL  FILM
Valerie è una bella ragazza tormentata da una scelta d'amore. E' innamorata di Peter, un vero e proprio outsider, ma i suoi genitori hanno già organizzato un matrimonio di interesse con il benestante Henry. Non volendo perdersi, Valerie e Peter hanno deciso di scappare via insieme ma all'improvviso la sorella maggiore di Valerie viene uccisa dal lupo mannaro che vaga per la foresta intorno alla cittadina. Da anni, infatti, la gente del posto mantiene una difficile alleanza con la bestia, offrendogli in pasto un sacrificio animale ad ogni luna piena. Ma sotto una grande luna rossa, il lupo mannaro ha deciso di fare un passo avanti e sacrificare una vita umana.


Restiamo sul filone favole in versione moderna, con questa rivisitazione dell'arci-nota favola di Cappuccetto Rosso. Questa volta però il risultato è un pò diverso... certo, già con questo titolo non è che ci fosse gran che da stare allegri...
Per fortuna questa volta non sono caduta nel tranello del libro uscito giusto un mese fa o giù di li, funzionale solo al lancio del film e che i più hanno giudicato negativamente, quindi non farò il confronto con la versione cartacea.
Certo è che il film non è proprio un gran che: il lupo che nella favola mangia la nonnina qui diventa un mannaro che per tutto il tempo tormenta la nostra Valerie (alias Cappuccetto Rosso). Tutto il film è costruito quindi sul dilemma: chi sarà costui? Peter, il ragazzo turbolento che Cappuccetto ama da sempre? Henry, il promesso sposo gentile e carino che però lei non vuole? La nonnina, che certo un pò inquietante lo è???
A completare il tutto l'arrivo di Padre Solomon, cacciatore di lupi mannari, quasi più cattivo della bestia che dovrebbe cacciare. La storia si svolge in un inquietante villaggio sperduto nel bosco, in un'atmosfera piuttosto cupa (eh sì, si vede lo zampino della Hardwicke!!).
Tutto si regge solo ed esclusivamente sulla suspance che genera il fatto di non sapere chi sia il mannaro... ma francamente non mi ha convinto molto, l'ho trovato un pò piatto e monotono. Come non mi ha convinto la scelta di Amanda Seyfried nei panni di Cappuccetto Rosso (va beh la chiave moderna, ma questa tutto è tranne che una bambina innocente!!)
Vogliamo parlare della colonna sonora?? No, meglio di no....
Insomma, come avete capito, non lo boccio in tronco, ma non lo riguarderei una seconda volta!

                                
                               E voi li avete visti? Cosa ne pensate?


2 commenti:

sylvia-66 ha detto...

Ero scarsamente tentata e per fortuna ho letto questo tuo post, che mi evita esperimenti rischiosamente noiosi...
Ma soprattutto: ben tornata!!

Estel ha detto...

Grazie Sylvia Sei sempre carinissima!!! E comunque è un piacere essere tornata da voi! ^_^

Related Posts with Thumbnails